Corsi on-line

A rischio la cronologia WiFi di Android

La EFF (Electronic Frontier Foundation) ha recentemente segnalato una falla a carico del sistema operativo mobile Android; la piattaforma sviluppata nei laboratori di Mountain View, che in pratica non è altro che una variante di Linux, sarebbe infatti affetta da un bug che coinvolgerebbe il PNO (Preferred Network Offload), cioè quel meccanismo che nel Robottino Verde consente di rendere più rapide le procedure di reperimento e connessione alle reti preferite per il collegamento all’interscambio dati.

AndroidNello specifico, i rami di sviluppo coinvolti dovrebbero essere il 4.x e il 3.x, per entrambe le serie vi sarebbe il rischio che utenti non autorizzati (e potenzialmente malintenzionati) possano accedere da remoto alla cronologia nella quale vengono elencate le ultimi 15 reti Wireless intercettate dal dispositivo e adottate per la navigazione o l’impiego delle Apps; per il momento la problematica sarebbe stata rilevata soltanto in alcuni modelli Android-based, come per esempio il Galaxy Nexus della Samsung, il Galaxy S3 e l’S4 della stessa casa madre, il Motorola Droid, l’HTC One.

Nella maggior parte dei casi le informazioni contenute nella cronologia WiFi non dovrebbe dar luogo a particolari problemi, vi sono però i casi in cui gli SSID (Short for Service set IDentifier) sono associati a denominazioni facilmente riconoscibili (si pensi per esempio al nome di una facoltà universitaria, o di un laboratorio accademico, così come a quello di un locale aperto al pubblico); tali informazioni potrebbero risultare sufficienti per spiare le abitudini di un utilizzatore fino a riuscire a tracciarne gli spostamenti.

Un po’ di prudenza e di buon senso dovrebbero però essere sufficienti per cancellare eventuali paranoie da tecno-controllo, ma nel caso in cui ci si voglia mettere del tutto al riparo dai possibili effetti di questo bug, in attesa di una patch si potrà procedere con il disabilitare il Wifi quando il proprio dispositivo mobile è in modalità stanby (recarsi su “Wifi > Impostazioni Avanzate” e deselezionare la voce in “Mantieni il WiFi attivo quando in modalità sospensione”).

Via EFF

Post correlati
I più letti del mese
Tematiche