Corsi on-line

AdSense semplifica la creazione delle unità pubblicitarie

In alcuni casi, le procedure necessarie per la creazione di nuove unità pubblicitarie per il circuito AdSense possono rivelarsi particolarmente dispendiose sia in termini di tempo che di lavoro, soprattutto tenendo conto della fase relativa alla scelta dello stile da adottare. Per semplificare questo tipo di operazioni, e permettere all’utilizzatore di dedicarsi maggiormente agli aspetti legati all’ottimizzazione, Mountain View ha introdotto di recente una nuova scheda denominata “My ads” accessibile da un account AdSense.

AdSenseContestualmente, in aggiunta alle nuove features finalizzate a facilitare e velocizzare il processo di creazione delle unità pubblicitarie, i designer di Google hanno deciso di apportare alcune modifiche alla pagina disponibile per l’utilizzo di tali funzionalità; parliamo in particolare di migliorie volte a rendere l’impianto generale più intuitivo e la navigazione tra le varie risorse più semplice che in passato.

In pratica, quando l’utilizzatore si troverà a dover decidere quale formato selezionare tra le varie opzioni disponibili per le nuove unità, il sistema del circuito entrerà in gioco per suggerire quale potrebbe essere il potenziale impatto delle proprie scelte, evidenziando quelle in grado di offrire migliori opportunità; quindi, una volta stabilito lo stile da applicare, sarà possibile implementare le unità addizionali in un intero sito Internet invece di effettuare i cambiamenti desiderati manualmente.

Inoltre, per aiutare il publisher nel miglioramento dell’aspetto delle proprie inserzioni pubblicitarie online, i tecnici di Google hanno deciso di applicare alcuni cambiamenti anche alla palette dei colori predefinita per la creazione degli annunci testuali; sostanzialmente, l’URL per i link verrà ora mostrata in un grigio chiaro che andrà a sostituire il colore verde precedentemente impostato di default sul circuito.

Come sottolineato dal team di Inside AdSense, blog ufficiale del network, le nuove features ora introdotte non causeranno alcun cambiamento a carico dell’impostazione scelta per le unità pubblicitarie già presenti sulle pagine di un sito Web.

Via Inside AdSense

Post correlati
I più letti del mese
Tematiche