Corsi on-line

HTML5 è il nuovo standard di linguaggio per il web

E’ stato sperimentato e testato per tanti mesi, utilizzato in molti progetti pilota o sempre più spesso in siti “ufficiali”, ma sempre con qualche remora dovuta al fatto che fosse un linguaggio ancora sperimentale. Ora non ci sono più dubbi: il 28 Ottobre il W3C ha promosso HTML5 a linguaggio standard per la creazione di applicazioni e siti web, ponendolo nello status “Raccomandato“.
Avranno quindi via libera tutti i “pionieri” del linguaggio e non avranno più alibi tutti coloro che continuano ad utilizzare versioni obsolete del codice di marcatura.

I vantaggi nell’uso sono molti: una migliore presentazione semantica dei contenuti, più tag di struttura per ottimizzare il markup ed i layout, facilità nel presentare audio e video senza dover ricorrere a plugin esterni, un supporto per i canvas e le grafiche SVG, interazione con dati offline, interoperabilità fra device diversi. Il tutto è integrato dal poter utilizzare un unico linguaggio per siti o per web app.
Ciò favorirà inoltre i tempi di caricamento delle pagine, una loro migliore resa responsive e di conseguenza gioverà ad un migliore posizionamento sui motori di ricerca.

Post correlati
I più letti del mese
Tematiche