Corsi on-line

5 framework per la creazione di temi per WordPress

Dal punto di vista pratico la creazione di temi per il Blog engine/CMS Open Source WordPress non è una delle operazioni più semplici che uno sviluppatore che possa eseguire, per la loro realizzazione sono infatti necessarie competenze tecniche specifiche che vanno oltre gli aspetti legati al solo Web design; ecco perché soprattutto i neofiti potrebbero essere avvantaggiati dall’impiego di un framework appositamente dedicato che metta a disposizione nativamente metodi e strumenti volti a massimizzare la produttività.

WordPressIn questo post presenteremo una breve selezione di framework per lo sviluppo di temi per WordPress, un elenco che naturalmente non pretende di essere esaustivo, ma che si segnala per il fatto di proporre unicamente delle alternative gratuite utilizzabili liberamente:

  1. Gantry: si tratta di una soluzione basata sul front-end framework orientato al mobile Bootstrap; esso funziona sulla base di blocchi variamente posizionabili in seguito all’installazione di un plugin che consentirà di modificare l’aspetto grafico di un sito Web, cioè il suo template, a partire dall’area di admin. Di questo framework esiste anche una versione appositamente dedicata al CMS Joomla.
  2. Thematic: presenta una struttura basata di default su due colonne, fornisce ben 13 aree pronte per ospitare widget nonché menù drop-down ed esempi di layout basati su griglie, supporta l’integrazione di features tramite plugin e prevede l’utilizzo di shortcode. E’ scaricabile e installabile come una qualsiasi altra estensione dell’applicazione.
  3. The _s Theme: un framework dall’impianto spartano ma sufficientemente ricco di funzionalità tra cui alcuni modelli basati su HTML5 e CSS; questi ultimi consentiranno di non ripetere più di una volta i medesimi codici. Disponibile il supporto per i tag personalizzati nonché estratti da temi noti come Kubrick, The Sandbox, Thematic, Twenty Ten, Toolbox e Twenty Eleven.
  4. Hybrid Core: un WordPress Theme Framework che si caratterizza per il fatto di non forzare lo sviluppatore a sviluppare i propri temi secondo un modello specifico, si avrà invece il pieno controllo di tutte le componenti HTML, CSS e JavaScript per ottenere templete quanto più vicini possibili alle esigenze del proprio progetto.
  5. Skeleton: grazie ad esso lo sviluppatore potrà cominciare ad operare sulla base di un modello predefinito facilmente modificabile, si tratta di un Framework particolarmente adatto per la realizzazione di progetti improntati sul criterio del Responsive Design. Presenta shortcode per inserire tabs, toggles, pulsanti CSS3 con compatibilità cross browser e colonne di layout.

Dato che le soluzioni framework per la creazione di temi per WordPress sono fortunatamente abbastanza numerose, è molto probabile che presto verrà proposta un’ulteriore cinquina al fine di incrementare le possibilità di scelta a disposizione degli sviluppatori.

Post correlati
I più letti del mese
Tematiche