Corsi on-line

Bitcoin: guida per gli sviluppatori

Il Bitcoin Project ha rilasciato un guida per gli sviluppatori dedicata alla creazione di applicazioni che prevedano la manipolazione della nota criptovaluta, si tratta di un progetto approvato e sponsorizzato dalla community della Bitcoin Foundation che viene messo a disposizione sotto licenza permissiva MIT; la Bitcoin Developer Guide nasce per rappresentare un punto di riferimento riguardo alle specifiche associate al protocollo Bitcoin.

BitcoinScritta in lingua Inglese, la trattazione si propone innanzitutto di spiegare il funzionamento di questo standard per le valute virtuali ponendo le basi per la realizzazione di Bitcoin-based applications; trattandosi di un guida pratica orientata alla produttività immediata, si consiglia di affiancare ad essa un ambiente di sviluppo basato sull’ultima versione del core di Bitcoin che è disponibile sia sotto forma di sorgente compilabile (tramite il code hosting di GitHub) che come eseguibile precompilato (sul sito ufficiale del progetto).

La guida inizia introducendo gli argomenti correlati al block chain, una sorta di registro pubblico redatto da peers anonimi attivi nel network, all’interno del quale vengono ordinati i record delle transazioni associati ai relativi TIMESTAMP, in questo modo chi opera con la criptovaluta verrà tutelato da eventuali pericoli dovuti alla duplicazione dei pagamenti (double spending) e dalle modifiche delle informazioni precedentemente archiviate.

Successivamente vengono affrontati gli argomenti riguardanti il funzionamento delle transazioni, standard e non standard, con riferimenti alla validazione degli script ai tipi di hash utilizzati per la sicurezza delle firme e agli accorgimenti necessari per evitare il riutilizzo delle credenziali di autenticazione; ma non mancano anche gli approfondimenti riguardanti le contrattazioni e gli arbitrati, la gestione dei portafogli (Bitcoin wallets), l’elaborazione dei pagamenti fino al termine dei processi e, naturalmente, il mining per l’introduzione di nuovi blocchi nel registro della transazioni.

La Bitcoin Developer Guide si rivela una risorsa utile anche per coloro che vogliano comprendere quali siano le dinamiche di condivisione alla base del protocollo Bitcoin a partire dal networking P2P collaborativo che ne permette il funzionamento; si tenga conto però che la trattazione è al momento ancora in fase beta e potrebbe contenere alcune imprecisioni nonché essere ancora incompleta in alcune parti.

Via Bitcoin Developer Guide

Post correlati
I più letti del mese
Tematiche