Corsi on-line

La regola @page di CSS per la stampa dei documenti

La regola @page appare sottoutilizzata nonostante essa sia disponibile a partire dalle spcifiche del CSS2 page model, tale standard infatti ha reso disponibili alcune funzionalità di base per il controllo della paginazione con lo scopo di semplificare i processi di design per la stampa; sostanzialmente esso esprime un modello per la formattazione di un documento all’interno di un’area rettangolare, che potremmo definire “page box”, dotata di uno spazio finito delimitato da larghezza e lunghezza.

print

Le funzionalità citate presiedono nello specifico a due aspetti dell’impaginazione, vi sono infatti quelle che definiscono uno specifico layout di pagina e quelle che si occupano di controllare l’impaginazione stessa di un determinato documento. Si avrà così la possibilità di stabilire, più o meno arbitrariamente, dimensioni, margini e orintamento di una “page box” tramite la già citata regola @page.

Nel caso specifico delle dimensioni si dovrà far ricorso alla proprietà size tenendo conto che esse sono il risultato (“page area”) delle dimensioni della “page box” meno quelle dell’area dei margini (“page box edge”).

size accetta innanzitutto dei valori relativi a larghezza e lunghezza espressi in pollici (indicati come in dall’Inglese inch che fa appunto riferimento alla nota unità di misura), per cui il seguente esempio riguarderà l’impostazione di una “page box” pari a 5.5 per 8.5 pollici:

@page {
  size: 5.5in 8.5in;
}

Quanto riportato può essere però riformulato in modo che la regola @page imposti le dimensioni della “page box” sempre su 5.5 per 8.5 pollici, creando però questa volta un margine di alcuni centimetri (è utilizzabile l’abbreviazione cm) intorno a tutto il bordo della pagina:

@page {
  size: 5.5in 8.5in;
  margin: 2cm;
}

Nello stesso modo si potrà fare riferimento tramite size a delle dimensioni standard, come per esempio quella di un foglio A4 (o legal), magari specificandone l’orientamento:

@page {
  size: A4 landscape;
}

Chiaramente, nel caso in cui lo si desideri per esigenze legate alla stampa, sarà possibile specificare l’orientamento portrait invece di quello landscape.

Post correlati
I più letti del mese
Tematiche