Corsi on-line

Reset dei Widget di WordPress

Tra le caratteristiche di WordPress che hanno determinato maggiormente la diffusione di questo Blog Engine/CMS Open Source in Rete vi è sicuramente la possibilità di gestire facilmente i temi che determinano l’impianto grafico dei siti Web basati su di esso; un tema potrà essere sostituito in modo semplice e rapido anche in un’installazione in fase di produzione grazie ad una procedura che prevede un numero limitato di interventi manuali, ciò non significa però che quest’ultima si riveli sempre indolore.

WordPress

Uno dei problemi che più frequentemente si verificano con l’avvicendarsi dei temi di default riguarda l’impostazione dei widget, potrebbe infatti capitare che quelli che sono stati posizionati sul template del tema precedente non risultino più visibili al momento dell’attivazione di quello successivo; non sempre tale malfunzionamento si manifesta per questioni legate all’incompatibilità tra il nuovo tema e i widget selezionati, anzi, un tema sviluppato professionalmente dovrebbe essere esente da questo tipo di problematiche.

Più frequentemente, e più propriamente, l’improvvisa sparizione dei widget in WordPress è causata dal modo in cui gli sviluppatori del progetto hanno concepito tali elementi, i widget infatti sono stati concepiti per poter essere distinti sulla base di identificativi univoci, quindi non replicabili una volta assegnati, che ne stabiliscono il posizionamento sulle componenti del tema, ad esempio un header o una sidebar; tali identificativi  vengono memorizzati tramite database.

Con l’avvicendamento tra temi diversi tali associazioni non vengono necessariamente rimosse, motivo per il quale potrebbe accadere che i widget risultino indisponibili in quanto relativi ad una componente non più presente in quanto esclusa dal front-end. In questo caso potrebbe essere utile un’operazione di reset che riporti i widget alla loro impostazione predefinita:

<?php update_option( 'sidebars_widgets', $null ); ?>

L’istruzione indicata in precedenza andrà digitata e salvata all’interno del file functions.php e lanciata tramite un reload di pagina vi browser soltanto dopo aver eseguito un backup completo della propria installazione di WordPress; si tenga conto infatti che tutti i contenuti inseriti nei widget e gli eventuali adattamenti effettuati andranno persi in seguito al reset.

Per approfondire

Post correlati
I più letti del mese
Tematiche