Corsi on-line

PayPal.Me: ricevere pagamenti con un link

PayPal.Me è una nuova soluzione orientata alla mobilità e fornita dal noto colosso per le transazioni monetarie online che potrebbe rivelarsi particolarmente utile per chi gestisce un’attività da freelancer, in sostanza si tratta di uno strumento concepito per la condivisione di un proprio link personale con altri utenti al fine di ricevere rapidamente denaro su un conto PayPal; tale collegamento potrà essere definito utilizzando il formato “PayPal.Me/nome” e verrà immediatamente associato ad un conto attivato sulla piattaforma.

ppmeSi tratta a ben vedere di una variante del sistema già funzionante su PayPal, se fino ad oggi quest’ultimo consentiva di ricevere pagamenti avendo come riferimento un semplice indirizzo di posta elettronica, oggi si potrà fare lo stesso con un link; chi ancora non possiede un conto potrà comunque registrarsi in modo gratuito e definire il proprio link (ad esempio “PayPal.Me/claudio“,  “PayPal.Me/claudiogarau” o “PayPal.Me/azienda“), l’unico limite sarà quello relativo alla disponibilità del nome scelto che potrebbe essere stato già selezionato in precedenza.

Il meccanismo per la condivisione prevede che quando si desidera richiedere denaro a qualcun altro, ad esempio un cliente per il quale è stata eseguita una determinata prestazione d’opera, non si dovrà fare altro che inviare il proprio link su PayPal.Me (accessibile anche dagli utenti della Penisola) tramite un messaggio email, una comunicazione via chat o applicazione per la messaggistica istantanea, un SMS o un post su social network.

Il cliente contattato dovrà quindi clickare il link inviatogli dal mittente e inserire l’importo dovuto nell’apposito modulo, in questo modo la somma di denaro richiesta verrà trasferita sul conto PayPal del richiedente nel giro di alcuni secondi; PayPal.Me consentirà di ricevere denaro in qualsiasi momento e da qualsiasi dispositivo evitando le snervanti lungaggini previste normalmente dagli istituti di credito per l’esecuzione dei bonifici bancari.

I clienti non avranno bisogno di conoscere l’indirizzo email o il numero di cellulare del destinatario di un pagamento, né dovranno installare l’applicazione mobile di PayPal; il gruppo PayPal non addebiterà tariffe per impostare un link con PayPal.Me. Il servizio, disponibile su cellulare (iOS e Android), Desktop e tablet, sarà attivabile per uso personale e commerciale dai titolari di conti “Personali” o “Premier”, che potranno ricevere denaro da amici e familiari o vendere propri articoli, e dai titolari di conti “Business” che potranno accettare pagamenti soltanto per beni e servizi.

Via PayPal.Me

Post correlati
I più letti del mese
Tematiche