Corsi on-line

Responsive Design con W3.CSS

Se siete alla ricerca di una soluzione adattabile alle vostre esigenze e Open Source per la realizzazione di un frontend rispettoso dei dettami del Responsive Design, il W3C (World Wide Web Consortium), cioè il consorzio che si occupa di approvare gli standard per il Web, mette a disposizione un foglio di stile CSS, chiamato appunto W3.CSS, che potrà essere utilizzato liberamente, eventualmente personalizzato e integrato all’interno dei propri progetti.

w3cssW3.CSS è stato concepito con lo scopo di fornire uno strumento grazie al quale creare facilmente siti Internet dotati di interfacce utente in grado di garantire una visualizzazione ottimale su dispositivi di diversa natura, dotati di display con diagonali più o meno ampie (smartphone, tablet, Desktop); nel contempo, chi adotta questa soluzione avrà la possibilità di sfruttare uno strumento già validato in partenza dagli stessi promotori delle specifiche per la realizzazione di pagine Web.

Si tratta sostanzialmente di un piccolo framework studiato per essere più leggero, più veloce e più aderente agli standard rispetto alle altre librerie dello stesso tipo. W3.CSS  ha inoltre il vantaggio di essere più facilmente leggibile (tutte le regole definite sono facilmente rintracciabili grazie ad un meritevole lavoro per la rimozione delle ambiguità) e quindi intuitivo, nonché di non richiedere l’associazione soluzioni basate su JavaScript per l’integrazione di funzionalità addizionali.

Tutto quello che sarà possibile fare utilizzando esclusivamente CSS è accessibile tramite questo file. Questo approccio CSS Only renderà le Web applications sviluppate più veloci e meno esposte alle latenze. Chiaramente la scelta di ricorrere o meno a JavaScript dipenderà dalle proprie esigenze personali e dalle peculiarità del progetto che si sta implementando, ma W3.CSS è una soluzione fortemente orientata al design e il suo ambito di adozione riguarda strettamente la creazione di layout.

W3.CSS non è soltanto uno strumento libero e aperto grazie alla sua licenza permissiva, ma è anche gratuito e potrà essere utilizzato senza la necessità di un caricamento nella root del proprio sito internet; lo si potrà richiamare in qualsiasi momento direttamente dal server del W3C:

<link rel="stylesheet" href="http://www.w3schools.com/lib/w3.css">

Nella sezione dedicata al framework del sito ufficiale sarà possibile reperire vari esempio pratici del suo impiego, svariate demo e una documentazione sufficientemente dettagliata. I frontend prodotti con W3.CSS potranno essere testati prima del passaggio alla fase di produzione con l’apposito test di compatibilità con i dispositivi mobili (Mobile-Friendly Test) messo a disposizione gratuitamente da Google.

Via W3C.CSS

Post correlati
I più letti del mese
Tematiche