Corsi on-line

chillout, e JavaScript pesa meno sulla CPU

ChilloutJS è una libreria realizzata in JavaScript che consente di risparmiare sulle risorse messe a disposizione dalla CPU durante l’esecuzione di iterazioni asincrone, il risultato del suo utilizzo dovrebbe essere una navigazione più fluida, un maggior livello di prestazioni nel caricamento degli script JavaScript e, di conseguenza, una migliore user experience.

chiChilloutJS offre funzioni per l’iterazione asincrona dotate di un’interfaccia basata sulle Promise, il vantaggio derivante da questo approccio riguarda in particolare il basso utilizzo della CPU, vengono così evitati gli overhead e le richieste di risorse addizionali per il funzionamento delle Web application sui browser Internet. Si tratta in sostanza di una soluzione pensata per gestire i ritardi dovuti alle iterazioni.

Tecnicamente infatti, ogni iterazione produce un ritardo (delay), i ritardi causano latenze e le latenze rendono più lento il caricamento degli script; tali ritardi si verificano in presenza di processi particolarmente pesanti per la CPU e hanno lo scopo di mantenerne la stabilità. ChilloutJS elimina (o nei casi peggiori limita) i ritardi rendendo i processi a carico degli script più veloci, contestualmente evita di caricare la CPU richiedendo una quantità eccessiva di risorse.

La libreria è in grado di lavorare in qualsiasi ambiente basato su JavaScript, come per esempio un comune browser per la navigazione Web o environment quali Electron e NodeJS. Per installarla si potranno utilizzare npm o bower:

# installazione con npm
$ npm install chillout --save
# installazione con bower
$ bower install chillout

Fatto questo basterà richiamare la libreria all’interno del codice:

var chillout = require('chillout');
chillout.forEach(...)

ed effettuare un semplice test di iterazione con cui misurare il carico sulla CPU tramite benchmark:

var sum = 0;
chillout.forEach([1, 2, 3], function(value, i) {
  sum += value;
}).then(function() {
  console.log(sum); // 6
});

Anche per lanciare i benchmark è possibile fare ricorso a npm:

npm run benchmark

ChilloutJS è una libreria rilasciata sotto licenza Open Source, la pagina ufficiale del progetto su GitHub presenta una documentazione molto completa e sono presenti i dati dei benchmark eseguiti dallo sviluppatore.

Via ChilloutJS

Post correlati
I più letti del mese
Tematiche