Corsi on-line

Punteggio di qualità Adwords: arriva il null

Da questa settimana è in arrivo, gradualmente su tutti gli account, i l nuovo valore “null” nella scala metrica del punteggio di qualità di Google Adwords. Il valore andrà ad aggiungersi agli attuali, che vanno da 1 a 10. Bisognerà fare quindi attenzione a filtri e regole automatizzate.

Innanzitutto è bene chiarire che questo valore null, indicato con un doppio trattino “–“, non equivarrà allo zero: non sarà pertanto il nuovo valore più basso per bocciare la qualità di una determinata keyword. Sarà un valore riservato a quelle parole chiave per le quali non sarà possibile determinare in modo esatto un punteggio di qualità.

Sarà quindi applicato a keyword appena inserite o a keyword con scarso volume di ricerca o che hanno fruttato un numero esiguo di click. Questo comportamento sostituirà i valori predefiniti (di solito “6”) assegnati a questi termini e che non potevano essere valutati in modo realistico.

Con questo nuovo valore in campo, bisognerà aggiornare filtri e regole automatizzate dato che le keyword con il “null” attribuito non verranno incluse. Nel caso volessimo includerle in report e azioni sarà necessario spuntare l’apposito flag per farle esplicitamente considerare dalla piattaforma.

I restanti meccanismi di valutazione delle parole chiave non sarà modificato e rimarranno in vigore le regole attuali.

Post correlati
I più letti del mese
Tematiche