Corsi on-line

Leaflet, mappe interattive mobile-friendly con JavaScript

Leaflet è una libreria Open Source scritta in linguaggio JavaScript che permette di proporre mappe interattive mobile-friendly all’interno di pagine Web; si tratta di una soluzione in grado di offrire un elevato livello di prestazioni che è stata concepita per essere integrata facilmente nei propri progetti anche dagli sviluppatori meno esperti, il tutto senza sacrificare l’usabilità per garantire la migliore user experience possibile.

catturaLe funzionalità implementabili grazie a Leaflet sono numerose e in buona parte dei casi si tratta di feature dedicati ad offrire comportamenti automatici ed eventi in risposta alle gesture degli utilizzatori; troviamo quindi il supporto per lo zoom applicabile tramite rotella del mouse, doppio click sulla mappa o pinch-zoom da dispositivo mobile; è inoltre possibile offrire la navigazione tramite tastiera e il trascinamento dei marker per contrassegnare i vari punti di interesse.

Oltre ai marker, la libreria consente di definire overlay basati sulle immagini, livelli vettoriali, tile e WMS (Web Map Service), ma è interessante segnalare anche il supporto per la notazione GeoJSON che permette di adottare un formato interoperabile con cui sfruttare geometrie quali punti, linee spezzate e poligoni per indicare rispettivamente indirizzi, percorsi e interi raggruppamenti quali città, province e paesi.

cattura2Relativamente alle prestazioni, vale la pena di sottolineare il lavoro fatto per supportare l’accelerazione hardware su mobile che permetterà di ottenere un’esperienza di navigazione simile a quella delle applicazioni native; Leaflet è inoltre una libreria modulare che consente di rimuovere le funzionalità non necessarie, ciò si tradurrà in tempi di caricamento più rapidi limitando al minimo i tempi di latenza.

Supportata da tutti i browser più diffusi, compresi quelli non particolarmente aggiornati come Internet Explorer 7, Leaflet presenta anche interessanti opportunità di personalizzazione sia a livello funzionale, estendendo le classi esistenti sviluppate secondo il paradigma per oggetti, che per quanto riguarda l’interfaccia utente basata su HTML 5 e CSS 3. L’architettura modulare permette di ampliare le feature disponibili tramite plugin.

Via Leaflet

 

 

Post correlati
I più letti del mese
Tematiche